3 CONSIGLI PER LA SALUTE DELLE ARTICOLAZIONI

salute

Dopo i 50 anni, soprattutto nelle donne, le cartilagini tendano a usurarsi; i fattori in gioco sono tanti ed il naturale processo di invecchiamento è di sicuro uno dei principali responsabili. Se poi, nel corso degli anni, ci siamo sottoposte a lavori o ad attività troppo pesanti oppure se il nostro corpo ha subito variazioni di peso, è normale che si possano avvertire fastidi anche a livello articolare. Questo, tuttavia, non significa rinunciare ad una vita dinamica, attiva e gratificante. Con le giuste attenzioni, è possibile mantenere sane le cartilagini e le articolazioni. Ecco 3 buoni consigli, dal movimento fisico da fare anche in casa (ecco qui 5 esercizi) alle corrette scelte alimentari.

UNO STILE DI VITA ATTIVO E DINAMICO

Non è necessario sottoporci ad un regime cardio estenuante per tenerci in allenamento: bastano 30 minuti di attività fisica ogni giorno (va bene anche fare una passeggiata per andare al mercato, scegliere la bicicletta per raggiungere le amiche per un caffè o fare qualche bracciata in piscina) per vedere i primi effetti positivi sulle nostre articolazioni.

La palestra può essere molto utile per migliorare il tono muscolare: alterniamo alle attività a basso impatto, quelle ad alto impatto. Rafforzare la muscolatura è infatti un buon modo per aiutare la normale funzionalità delle articolazioni. Ricordiamoci di cominciare sempre con degli esercizi di riscaldamento e di terminare con quelli di defaticamento. E non dimentichiamo di chiedere al personal trainer qualche consiglio sui migliori esercizi di stretching per non sovraccaricare ginocchia, fianchi e spalle: ce ne sono di molto semplici e alla portata di tutte.

UNA DIETA BILANCIATA

Seguire una dieta equilibrata che include frutta e verdura aiuta a mantenere il peso forma, ma perché non scegliere a tavola tutti quegli alimenti che possono contribuire ad alleviare i fastidi ed a migliorare la salute delle nostre articolazioni?

Gli antiossidanti (come le vitamine A, C, E ed il selenio) aiutano a combattere i radicali liberi che possono danneggiare le articolazioni. Si trovano in moltissimi alimenti, come per esempio i pomodori (clicca qui e scoprine le virtù e 2 originali ricette), l’avocado, il mango e il riso integrale. Inoltre, gli acidi grassi Omega-3, di cui sono naturalmente ricchi i pesci come il salmone (prova la ricetta di salmone e fagioli bianchi) o le sardine, così come gli alimenti integrali, possono contribuire a ridurre i gonfiori e i comuni fastidi che possono interessare le articolazioni.

LA GIUSTA INTEGRAZIONE

A volte, il nostro corpo ha semplicemente bisogno di una mano. Soprattutto dopo i 50 anni, l’organismo ha bisogno di più nutrienti, che non sempre riusciamo a integrare con una corretta alimentazione. Ed è qui che entrano in gioco gli integratori formulati per aiutare e per favorire la salute di cartilagini e articolazioni. Parlane con il tuo medico o con il farmacista.

E ora che abbiamo scoperto quali sono le abitudini che ci fanno bene, non ci resta che fare esercizio ogni giorno e metterle in pratica!

SUGGERIMENTI PER PRESERVARE LA SALUTE DELLE ARTICOLAZIONI

Una volta superati i 50 anni le cartilagini tendono ad assottigliarsi. Disturbo che affligge principalmente le donne, è causato da fattori molteplici e variabili, a cominciare dal processo di invecchiamento naturale. Un’altra causa di stress della cartilagini può essere l’abitudine a lavori o attività pesanti continuative o, ancora, dei cambiamenti di peso importanti. Ciò non ci preclude, comunque, la possibilità di avere una vita piena, dinamica ed attiva ed a tenere articolazioni e cartilagini in buono stato. Vi lasciamo qui 3 consigli, degli esercizi mirati (qui ne trovate 5) e dei consigli per una dieta corretta.

FATE MOTO TUTTI I GIORNI

Non stiamo parlando di sfiancarci in palestra con sessioni interminabili di cardio: anche svolgere le attività quotidiane in maniera attiva, magari andando a fare la spesa a piedi o prendendo la bici invece dell’auto, avranno un effetto benefico sulle articolazioni.

Per migliorare il tono muscolare, anche la palestra è molto utile, e alternare degli esercizi impegnativi con altri più leggeri, ci aiuterà a rafforzare la muscolatura ed a mantenere un’adeguata funzionalità delle articolazioni. Ricordiamoci sempre di far precedere il riscaldamento agli esercizi veri e propri, e di terminare sempre la sessione con il defaticamento. Anche il nostro personal trainer potrà guidarci, facendoci fare degli esercizi semplicissimi e non troppo impegnativi, per evitare di sovraccaricare ginocchia, fianchi e spalle.

ASSICURATEVI DI SEGUIRE UN’ALIMENTAZIONE SANA

Seguire una dieta bilanciata e ricca di frutta e verdura ci aiuterà a mantenerci in forma, certo ma, scegliendo i cibi giusti, riusciremo anche ad alleviare e prevenire i disturbi delle articolazioni.

Contrastiamo i radicali liberi, che hanno spesso effetti negativi sulle articolazioni, assumendo antiossidanti come le vitamine A, C, E ed il selenio, presenti in diversi alimenti.

Inseriamo, per esempio, nella nostra dieta alimenti quali i pomodori (clicca qui per scoprire i benefici del pomodoro e 2 ricette poco note), gli avocado, il mango e il riso integrale. Pesci come il salmone (qui la ricetta di salmone con fagioli bianchi) e sardine, e i farinacei integrali, apportano grandi quantità di di acidi grassi Omega-3, e possono alleviare gonfiori e i disturbi che normalmente interessano le articolazioni.

LA GIUSTA INTEGRAZIONE

A volte bisogna “aiutare” il nostro corpo a restare in salute e, in particolare dopo i 50 anni, sarà necessario garantirgli il giusto apporto di nutrienti, al di là del semplice regime alimentare. Ecco perché bisognerà consultare un dottore o il nostro farmacista, che ci aiuteranno a scegliere degli integratori specificamente studiati per la salute di articolazioni e cartilagini

Adesso sappiamo cosa fare per preservare la salute delle articolazioni, non ci resta che attenerci questi suggerimenti e fare tanto, tanto moto!