Come liberarsi dallo stress

salute

Al giorno d’oggi siamo tutti stressati, è un fatto

Lo stress, spesso sottovalutato, è ciò che scatena le patologie più comuni, come mal di testa, dolori addominali, mal di schiena, insonnia, disturbi alimentari come bulimia ed ’anoressia e che ci rende vulnerabili ai virus.

Lo stress si verifica soprattutto quando si accumulano tensione, ansia e paure delle quali non si riesce a liberarsi. Considerato la malattia dei nostri tempi, allo stress si può rimediare con dei piccoli accorgimenti che miglioreranno la qualità della nostra vita.

Come sconfiggere lo stress:

Dormendo bene: per sentirsi in piena forma, è necessario dormire almeno 7-8 ore per notte. Non solo la durata, ma il momento del sonno è importante: non deve iniziare in tarda notte, ma neanche subito dopo cena. L’ideale sarebbe cenare alle 19:00 ed andare a dormire alle 11, in modo da favorire una digestione corretta.

Facendo sport: lo sport è un alleato primario nella lotta agli stati di stress e di tensione, in quanto aiuta ad espellere le tossine e sfogare le tensioni. Se non si è troppo portati per lo sport, si potrà comunque praticare alcune discipline orientali, come il tai chi o lo yoga, con i quali educare la respirazione e ed imparare a rilassare nervi e muscoli.

Attenendosi ad una dieta corretta: quando si è stressati si tende a buttarsi sul cibo o sulle bevande oppure, al contrario, a fare a meno di tutto. Il segreto, invece, sta nello stabilire degli orari per fare colazione, spuntino, pranzo e cena in modo adeguato e con calma.

Distraendosi con le pulizie domestiche: e qui tutte le donne mi rideranno in faccia! Ma pare che stirare, cucinare, fare il bucato…ecc., distragga la mente distratta dai sensi di oppressione ed angoscia che caratterizzano lo stress. Inoltre è emerso da alcuni studi, che avere una casa ordinata e pulita è appagante e mette di buon umore le persone che vi abitano.

Organizzandosi: tanto nella vita quanto nel lavoro. Dal distensivo appuntamento con un amico all’impegno lavorativo “che deciderà la nostra sorte”, è sempre utile stare pronti ed organizzarsi al meglio, per evitare le solite corse dell’ultimo momento, che amplificano lo stress.

Mantenendo un sano equilibrio tra lavoro e vita privata. L’errore più grande, causa di grande stress è quello di portarsi il lavoro a casa. C’è una parte della giornata da dedicare al lavoro ed un’altra da consacrare alla vita privata, e per vivere bene si devono tenere le due cose separate.

Imparando a lasciar correre. Come? Evitando battibecchi inutili con familiari, colleghi ed amici; passando sopra un ritardo, proprio o altrui; prendendo la vita con filosofia e con un po’ di sana ironia.

Ascoltando la musica: la musica una forma d’arte istintiva e fonte di energia pura e felicità, e può fare da piacevole sottofondo ad ogni momento della giornata.

Prendendoti cura di te stesso. Regalati un viaggio, un massaggio, uno una giornata tutta per te. Non chiuderti in casa, la vita fuori non aspetta che te: il solo goderti un tramonto può donarti tanta gioia da farti dimenticare il grigiore dell’esistenza quotidiana (magari anche solo per un attimo).